Siamo qui per scegliere
 
Secondo stadio: Apprendimento di un linguaggio

Secondo stadio: Apprendimento di un linguaggio

Hits: 2

Ogni anima, giungendo dal Regno Spirituale dove non ha limiti di espressione e di percezione, quando si incarna si trova in un corpo materiale limitato ma è il suo strumento di interazione e deve imparare ad usarlo.

Per questo ogni anima appena incarnata è presa in massima cura da chi la accoglie.

Quelli che accolgono un’anima per primi sono quelli che l’hanno generata. I due genitori perciò, solitamente oltre ad aver desiderato e sentito una vera e propria missione di creazione, solitamente vengono debitamente preparati e aiutati dalla comunità in previsione dell’arrivo di una nuova anima.

Ogni anima viene perciò educata ad usare il corpo in quel determinato pianeta e ad esprimere l’Amore con il linguaggio comune.

Il ruolo educativo inizialmente affidato ai genitori è ovunque immediatamente sostituito in quasi tutti i Pianeti dall’intero clan, tribù o villaggio che si occupano di educare la nuova anima, sgravando così i soli genitori dall’impegno.

Più esseri variegati stimolano la nuova creatura più tutti i suoi circuiti fisico-psichici vengono attivati.

Questo è fondamentale: più un’anima è evoluta più ha talenti e attitudini che vanno stimolati ed individuati da subito per evitare che rimangano nascosti o inespressi.

Perciò nelle prime fasi di vita l’anima incarnata ha bisogno di comprendere appieno le potenzialità fisiche del proprio corpo e il linguaggio con cui comunicare con i propri simili e con gli altri esseri viventi.

Se un’anima si incarna in un ciclo nella fase iniziale allora anche il linguaggio sarà fatto di suoni semplici, ma piano piano che si evolve la civiltà dei Mediatori essa produrrà suoni sempre più armoniosi assomigliando sempre più ad un canto e alla fine di un ciclo sarà una comunicazione telepatica.

Perciò più è avanzato lo sviluppo di un Ciclo di Anime più sarà facile per un’anima appena incarnata esprimersi ed essere capita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.