Siamo qui per scegliere
 
4) Il Ciclo delle anime: le anime singole

4) Il Ciclo delle anime: le anime singole

Hits: 37

Ogni Mediatore Terra-Cielo vive, muore e rinasce nello stesso pianeta e continua a reincarnarsi fino a quando avrà sviluppato tutti i propri talenti e caratteristiche – oltre a tutte le conoscenze sul piano materiale e spirituale che quel pianeta e quella dimensione gli offrono.

Quando un essere singolo raggiunge il completamento e la conoscenza di sé, e sperimenta l’Unità con tutti gli altri esseri, allora conclude il proprio ciclo in quel medesimo pianeta e dimensione.

Dall’interazione personale col mondo circostante ogni anima si conosce e si accresce facendo esperienze sia armoniose che non armoniose. In ogni ciclo di anime tutti i Mediatori sperimentano la Luce e l’Ombra, l’Amore e il Conflitto altrimenti non si completa la loro formazione ed esperienza.

In tutti i pianeti ogni Mediatore esercita la libertà totale di scelta e non vi è giudizio morale su ciò che fa purché si rispettino la vita e la libertà di scelta degli altri esseri: semplicemente ogni essere è responsabile delle proprie scelte.

Lo sviluppo di una singola anima perciò progredisce continuamente incarnandosi e facendo quelle esperienze positive e negative che gli permettono di conoscersi e migliorarsi, contribuendo così nel suo piccolo allo sviluppo materiale e spirituale di tutta la comunità di anime. Il ruolo di ognuno accresce le esperienze, le conoscenze e la memoria collettiva da cui tutti poi apprendono quando nascono e rinascono.

È grazie al contributo di ognuno, che ogni Mediatore quando rinasce, si trova ad un livello materiale e spirituale più avanzato della volta precedente perché esso è la somma dei contributi delle precedenti esperienze.

Per fare un esempio, quando un’anima muore e si reincarna nello stesso pianeta, le verrà reinsegnato tutto ciò che già si sa, quindi l’anima parte da ciò che esiste e che essa stessa ha contribuito a sviluppare, per aiutare ulteriormente nel progresso.

Singolarmente un’anima chiude il suo ciclo quando ha sperimentato tutto ciò che quel Pianeta e quella civiltà potevano offrirgli.

Al che può decidere se tornare a diventare Luce Divina così come ha iniziato, solo che adesso è arricchita di esperienza. Oppure l’anima può continuare ad evolversi in pianeti con vibrazioni ancora più alte e infine addirittura come forma angelica, cioè come Esseri di sola Luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.