Siamo qui per scegliere
 
5) Blocco, interruzione e chiusura di un Ciclo di Anime

5) Blocco, interruzione e chiusura di un Ciclo di Anime

Hits: 16

Una civiltà di Mediatori terra-cielo, una volta raggiunta la completezza e quindi permettendo ad ogni energia del Pianeta di passare dallo stadio minerale a quello spirituale, può rimanere stabile.

Stabile significa che continua a fungere da canale di trasmissione delle energie dalla sfera materiale a quella spirituale sino a quando non esaurisce la sua esigenza materiale

 

BLOCCO O INTERRUZIONE

A volte succede che una civiltà e il suo ciclo di anime si blocchi, si arresti o decada.

Ad esempio un Ciclo di anime può sviluppare uno stile o filosofia di vita che porta i Mediatori a non avere più interesse alla vita o a smettere di ricercare/esplorare/indagare e rimanere così statici. Questo porterebbe ad una grave stasi e inerzia, cioè ad un decadimento energetico e vitale che portano disarmonie, guerre o malattie capaci di annientare un’intera razza evoluta.

Perciò in tal caso un Ciclo di anime senza un cambiamento drastico si chiuderebbe, lasciando spazio ad un nuovo ciclo, magari con i sopravvissuti o con una nuova razza di esseri con attitudini diverse, affinchè si trovi una strada evolutiva in armonia con Le Sacre Leggi.

Quando un ciclo si chiude in questo modo, le anime rimangono nello stesso Pianeta per riprendere vita nella nuova razza e trovare una nuova via, e le loro anime non tornano indietro energeticamente né si disgregano.

Quindi le anime avanzate rimangono per completare la propria strada verso il divino e si incarnano in Mediatori non appena si formerà un nuovo Ciclo di Anime o un nuovo Mediatore.

Nel nuovo ciclo si inseriscono tutte le anime che non avevano completato il proprio sviluppo personale e le nuove appena venute dai Regni Vegetale e Animale.

 

CHIUSURA DI UN CICLO

Un ciclo di Anime può chiudersi definitivamente soltanto quando il Pianeta e i suoi Mediatori hanno espresso tutto ciò che si poteva e il Pianeta decide di implodere materialmente e di fondersi con tutte le sue energie viventi e non, divenendo un unico Ente di Luce che ricomincia un nuovo ciclo come anima in dimensioni vibrazionali superiori o come essere angelico o ritorna al Divino in quanto Ente Unico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.