Siamo qui per scegliere
 
Quinto Stadio: Individuare e migliorare le proprie inclinazioni naturali

Quinto Stadio: Individuare e migliorare le proprie inclinazioni naturali

Hits: 1

Come spiegato nello stadio precedente, ogni essere sviluppato ha bisogno di cimentarsi in molte attività per conoscere le proprie attitudini animiche e per contribuire al benessere della comunità locale e quindi globale. È in questo modo che si trova l’equilibrio del sé per la propria esistenza e in generale.

Conoscere le proprie inclinazioni naturali, le attività che un anima svolge con molta facilità, curiosità, entusiasmo e piacere perché congeniali alla propria anima permette l’Armonia del sé e della comunità creando meno dispersioni energetiche.

Ogni anima infatti ha sempre una preponderanza di elementi energetici che rendono facili ad un Mediatore certe attività dal punto di vista intuitivo, organizzativo, fisico – ad es. nella costruzione, nella guarigione o nella comprensione di un certo tipo di Leggi Universali.

Per fare un esempio specifico, se l’anima di un Mediatore ha compiuto molte esperienze in qualità di insetto o animale dalle spiccate doti organizzative, allora il Mediatore avrà incorporato tali qualità come innate e le apprenderà e svilupperà con grande facilità ed armonia sviluppando un’esistenza utile all’organizzazione di qualsiasi settore. Cimentandosi inoltre sviluppa e approfondisce tale dote perchépuò scoprire, mentre fa ciò che ama, che altre attività ad essa connesse la attraggono e le danno giovamento.

Sempre rimanendo nello stesso esempio, un Mediatore abile nell’attività organizzativa in campo agricolo, mentre si cimenta può scoprire che organizzare la raccolta di un certo frutto gli piace, ma gli piace ancora di più organizzare una raccolta a scopo educativo per i Mediatori più giovani. Questa propensione porterà l’anima del Mediatore ad addentrarsi nel sistema educativo e magari scoprire di avere spiccate doti di insegnamento e dietro ad esse addirittura di guarigione.

Più si espandono le proprie inclinazioni, più si è capaci di ridurre le dispersioni di una comunità e dunque l’Armonia, ma soprattutto in questo modo si espande l’Amore.

Infatti poter esprimere il proprio talento significa fare con Amore tale attività e così si sprigiona un’energia ancora più forte perché ci si rende conto del contributo maggiore che si dona ad una comunità e viceversa i membri della comunità aumentano tale amore ed energia attraverso la gratitudine nel vedere tale devozione verso il prossimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.