Siamo qui per scegliere
 
La nostra Vera e Unica Casa

La nostra Vera e Unica Casa

Hits: 4

In tutto l’Universo quando un’anima ha finito un ciclo di vita e il corpo muore, l’anima è così cosciente di sé e della morte come passaggio che abbandona tutti gli attaccamenti materiali e sollevando la propria vibrazione cerca e si avvicina spontaneamente verso quel mondo luminoso che è la nostra vera Casa.

La nostra anima si risveglia a Casa così come ci possiamo destare nel letto dopo aver fatto un sogno molto realistico.

La nostra Casa non è quella che conosciamo nel pianeta materiale ma una vera e propria dimensione con vibrazioni energetiche molto più alte di qualsiasi Pianeta dell’Universo.

La nostra Casa, che è la casa di tutte le Anime, è una realtà molto viva dove tutto è Luce, Coscienza e Amore. Certo, queste parole così potrebbero non dirci nulla ma significano che a Casa proviamo continuamente amore incondizionato per tutti gli esseri, che siamo pieni di gioia, gratitudine e bellezza e che tutto intorno a noi risplende quella stessa vibrazione perché siamo connessi e immersi nell’Amore Divino che percepiamo come se fossimo immersi in un oceano senza tempo e senza spazio.

In realtà in ogni Pianeta siamo sempre immersi nell’oceano dell’Amore Divino ma in base allo sviluppo di ogni essere evoluto o Mediatore Cielo-Terra non è detto che siamo connessi: per esempio sulla terra in pochissimi sono connessi anche perché le vibrazioni materiali sono così pesanti che la maggior parte di noi nemmeno percepisce il divino.

Per tutta questa bellezza dunque, la nostra vera Casa viene chiamata dagli uomini Paradiso o anche Aldilà.

Più semplicemente tutte le anime sanno che nella vera Casa c’è la Verità, la Realtà, mentre le vite che facciamo da incarnati sono solo un sogno dove ci mettiamo alla prova.

Della nostra vera Casa, della nostra vera vita, che qui chiamiamo Aldilà, giustamente ne ricordiamo poco perché altrimenti questo falserebbe la nostra esperienza terrena.

Se per esempio sulla terra avessimo ricordo della nostra Casa, la vita qui ci sarebbe insopportabile e nessuno svolgerebbe il proprio compito.

Per questo motivo non si ha cognizione della vera Casa e anche le persone più avanzate hanno paura di morire.

A Casa ci torniamo tutti, tranne casi eccezionali.

Quindi tutte le anime ritornano a Casa, nel mondo reale, dove la nostra anima ritrova anche la sua fisicità, che sono le sembianze con cui ci troviamo più a nostro agio e che esprimono appieno ciò che la nostra anima racchiude.

Una volta tornata nel mondo che noi chiamiamo spirituale dunque, la nostra Anima ritrova tutta la sua vera famiglia di anime e si riposa dalle fatiche e dalle vicissitudini dell’ultima vita trascorsa nel mondo materiale restando quanto vuole poiché non vi è Tempo che passa.

In questo Tempo l’anima si incontra con i Maestri di Luce per studiare ciò che è successo nell’ultima vita, per capire dove l’anima si è migliorata, se ha superato delle prove e dove invece ha commesso errori creando sofferenza per sé e per gli altri.

Ogni anima ad un certo punto, quando è riposata ed ha capito con chiarezza i propri talenti ed errori può cominciare a pensare anche ad una nuova incarnazione, cioè di mettersi di nuovo alla prova in un mondo materiale.

Così comincerà a studiare e pianificare con i Maestri di Luce un nuovo piano di vita in un Pianeta per poter migliorare la propria anima. Sempre che sia questa la scelta.

Perciò in base ai pregi e difetti di un’anima i Grandi Maestri di Luce mostrano le diverse opzioni per poter meglio assolvere la prossima vita: decidono insieme quindi in quale pianeta, in quale popolazione, in quale momento e attraverso quali anime riprendere vita in un sogno materiale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.